... E' una forma meno invalidante del disturbo bipolare ed è caratterizzata da periodi alternanti di depressione e di ipomania. Ci sono dei periodi di normalità in cui l'umore è stabile, che non durano però per più di due mesi.Il ciclotimico soffre l'alternarsi di periodi di iperattività, creatività e spirito di iniziativa, con periodi di apatia, lentezza di riflessi e difficoltà nella concentrazione.Nelle fasi di ipomania si intraprendono progetti anche grandiosi affrontati con entusiasmo per poi essere abbandonati appena sopraggiunge la fase depressiva. Tuttavia la ciclotomia non è mai così grave da compromettere la vita sociale e lavorativa dell'individuo.

sabato 21 febbraio 2009

Sesso libero si.... Ma non con la Zanicchi

Quando esprimo il mio parere in merito, vengo etichettato come "il solito porco". Altre invece sorridono perchè pensano che io stia scherzando. Eppure non parlo con le vecchine sedute alle prime file di panche nella chiesa di quartiere.

Non sono un figlio dei fiori, tuttavia credo che non ci sia bisogno di essere uno di questi, per comprendere la mera utilità pratica e ludica del fornicare. Certo, questo è il mio punto di vista.

E' che non ci vedo nulla di male nella fornicazione consensuale, se sta bene a te e sta bene a me, insomma, perchè no? L'importante è non mistificare il partner solo per frugarle tra le gambe.
Comprendo che per fattori ormonali e sociologici, le femmine che sposano questa filosofia sono ben minori, ma questa minoranza non deve sentirsi essere chiamata "zoccola". La zoccola è ben altro. La zoccola esiste.

Zoccola è chi la da via anche quando è formalmente "impegnata" con qualcuno, continuando a darla via disinteressandosi del suo status, senza disimpegnarsi. Ovvio che nelle stesse condizioni, l'uomo che si comporta così è un emerito coglione.

Sono stato tacciato, una volta, di preferire le ZOCCOLE e contestualmente mi è stato consigliato di trovarmi una ragazza ZOCCOLA che mi cornificasse ad ogni pie sospinto, se era così che la pensavo.... che dire... cristiana ottusità.

Nella parità dei sessi, la donna su questo piano continua ad essere svantaggiata. Non so cosa dicesse di preciso la Zanicchi, ma se non state cornificando nessuno, se non state illudendo nessuno cari donnini e se ne avete voglia, date un colpetto di telefono ad un vostro caro amico single e magari ne riceverete un altro in cambio. Contenta tu, contento lui.

Chi mi conosce sa che non sono mai saltato addosso ad amiche, ed ugualmente non ho tolto il saluto a nessuna solo perchè "non me l'ha data". Chi mi conosce sa che quando mi interesso ad una ragazza che mi piace, non le chiedo: "Scopi?" tra le classiche "di che segno sei?" e "come va?" e "che fai nella vita?". Nessuna perversione dunque, nessuna ossessione.

Solo in un caso non sono d'accordo. Di pomeriggio, ti viene fame e vai a scaldare un po di latte per pucciarci dentro un paio di merendine. Tua nonna è già in cucina con la TV accesa sintonizzata su RAI UNO e c'è KATIA RICCIARELLI che da pienamente ragione ad IVA ZANICCHI sulla questione "sesso senza amore". Perchè è GIUSTO che UNA SESSANTENNE trombi, se quel giorno le gira. Ecco, è proprio in questo caso. Quando avevo non proprio fame, ma più voglia di qualcosa di buono e mi compaiono le immagini della Ricciarelli e della Zanicchi che se la spassano ... allora NO, non sono d'accordo.

10 commenti:

  1. Guardando centinaia di volte Stefania Sandrelli ne "La chiave", si può comprendere pienamente il significato del termine "Grande Maiala" che nessuna Yespica o Seredova potranno mai raggiungere

    RispondiElimina
  2. Scusa, non avevo letto bene il post; dunque, esistono tre tipologie di "zoccole" in natura: La zoccola genuina, donna che ama fisicamente, con il piacere di amare, svariati uomini, senza problemi, senza impegno. Essa incontri anche "gli zoccoli", uomini che non si fanno problemi ad amare. Queste donne sono generose e non fanno danni. Poi c'è la seconda tipologia di zoccola: la zoccola celebrovaginale. Di solito è una donna che ha alle spalle rapporti falliti (matrimoni, fidanzamenti). Con la convinzione che, se non ce l'ha fatta lei, nessuno può vivere felice in coppia, essa tende ad avere azione nefasta sulle coppie che di solito vivono serenamente il loro rapporto. Può lavoare in due modi: Lavorando ai fianchi la lei della coppia, facendosela amica per ambire al compagno oppure andare al sodo, rompendo i coglioni direttamente a lui. Perchè la cosa funzioni il lui deve avere pochi coglioni. Di solito , però, è difficile resisterle, perchè se ha deciso di scoparti, nulla la può fermare. Poi c'è un terzo tipo: la zoccola mentale. Questa donna, non ti fa scopare, ti fa scoppiare, ti fa sdoppiare, nel senso che ti costringe ad avere una doppia vita e cioè quella normale e quella che sopporta le sue menate, tipo distruggere le comitive di amici, con pretesti assurdi e litigi sulle pizzerie. Per tenerti buono, al massimo fa seghe o pompini, ma non si concede mai totalmente. Un uomo che rinuncia anche ad amici di vecchia data per un individuo del genere, se la merita e se la tiene anche quando scopre che il fruttivendolo se la scopa in trenta secondi, dentro al ripostiglio delle cassette vuote.

    RispondiElimina
  3. Ahahah eh si hai ragione. L'ultima categoria è davvero nefasta....
    E come la definiresti quella: "Non sono bella, ma a qualcuno...QUESTA, metterà voglia. Così potro portare a spasso il mio status-symbol di -fidanzata-" ? Ma forse questa non è propriamente una "zoccola" ....

    RispondiElimina
  4. Questa poi...Conosco ragazze del genere, le quali pur di accompagnarsi, si vanno a capare dei caturzi dediti alla coprofilia, al fist fucking, all'anal bleeding e specialità similari...

    RispondiElimina
  5. Anch'io sono per il sesso libero e lo sono anche i cristiani ottusi, solo che loro usano un altro termine: adulterio.

    RispondiElimina
  6. Ma no. Non intendo rapporti adulterini. Mi girerebbero le palle ad essere cornuto. Parlavo di due persone libere e consapevoli di quel che cerca l'altro, dove nessuno si fa male, neanche e soprattutto l'eventuale coniuge! :-)

    RispondiElimina
  7. eh su, tanto a guardà er capello. la zanicchi è bella tosta secondo me.
    e poi in tempi di guerra ogni buco e trincea
    sun

    RispondiElimina
  8. :-) Morirei per la Patria ... piuttosto che infilarmi in QUELLA trincea! :D

    RispondiElimina